mercoledì 30 maggio 2012

la domanda nasce spontanea


La voglia, è direttamente proporzionale all’astinenza?
Perché quando non possiamo, ci vien voglia anche di cose che, in assenza di impedimenti, non desidereremmo mai?

24 commenti:

  1. Mannaggia quanto è vero! Eh saremo eternamente ''sfigati'' non so che dirti! Del tipo quando Puoi non Vuoi e quando Vuoi non Puoi. Bello! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già proprio così.Ma anche del tipo "non posso mangiar nulla perchè son a dieta e mi diventa appetitosa e invogliante perfino la minestra di giuggiole che se non fossi a dieta non mangerei mai!".

      Elimina
  2. Mmm...solitamente io ho sonnissimo quando non posso dormire, fame quando non posso mangiare, sete quando non posso bere...e quando ho tutto a disposizione, letto, cibo e acqua, non ho sonno, non ho fame e non ho sete. Mannaggia alla miseriaccia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh..sarà anche questa una Legge di Murphy?

      Elimina
  3. Risposte
    1. E' una considerazione che m'è nata proprio in astinenza:-)

      Elimina
  4. Avevo qualcosa tipo 12anni... apro il frigo che era tardo pomeriggio: avevo voglia matta di mortadella. Non ce n'era anche se il giorno prima l'avevo vista nel cassetto! Pensai che da già un po' di tempo succedeva sempre: quando volevo una cosa non potevo averla. Quando c'era non la cercavo.
    Da allora ho imparato che per chissà quale strana legge della vita sarà sempre così!
    Almeno per me!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe Forse non solo per te!:-)Credo che sia così un pò per tutti e per qualsiasi aspetto.Azzardandomi,anche per le persone: uno passa una vita a non voler un tale e poi quando ti accorgi che non ce l'hai più "sotto mano",ti vien una voglia irrefrenabile e ti mordi i gomiti per non averlo "preso". Se fosse rimasto,si sarebbe continuato a darlo per scontato..senza avvertir la necessità di volerlo..

      Elimina
  5. è che siamo strani, incontentabili ed un po' pazzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh..sarà per quello allora? Oh beh,io son più che un pò pazza;-)

      Elimina
  6. mmmmhhhh... che sia una legge da mettere in pratica anche nella vita? Essere meno scontate.
    Comunque io per non correre rischi non resto mai senza nutella, al resto posso anche resistere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh,ora che mi ci fai pensare..sì.L'astinenza forzata ti aiuta a capir che qualsiasi cosa,anche quella che quando ce l'hai non vuoi,può aver un suo perchè e che non va dato per scontato.Brava!!Io la nutella,so che sembra strano,ma posso anche non mangiarla per un anno intero.Ma quando sento l'odore di nocciola nel vasetto e ho una fetta del mio pane caldo caldo,lo ammetto,una "manata" ci scappa;-)

      Elimina
  7. Mah, non so, a me viene fame anche dopo mangiato :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh..come me,uguale..Ma,ecco, io dicevo..a te capita mai,che so,di voler proprio una cosa che,se non ti fosse vietata per un dato periodo,tu neppure noteresti?Non so,il medico ti dice che devi evitare per un mese le verdure e tu ti dici "massì,che vuoi che sia?A me le verdure non piacciono granchè" e ti ritrovi,non si sa come, a desiderare ogni santo giorno un bel piatto di verdure?

      Elimina
  8. e' proprio così mannaggia... per dire..io sono a dieta da due mesi.. ho sempre avuto un certo sdegno per la cioccolata....( non chiamare un medico.. mi piacciono altre cose altamente caloriche...come i formaggi, il vino la schiacciata unta..) ma ora che non li posso proprio toccare per nessun motivo sogno ripetutamente di nuotare in una vasca di nutella attaccata ad una zattera di pan di stelle...siam così.. si vuole sempre quel che non c'è! mannaggia a noi esseri incontentabili!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvietta cara,tranquilla..ne conosco di persone che preferiscono il salato..Io,ahimè,magno tutto(eccetto la trippa e alcuni fegatelli),e la schiacciata unta m'attira assai..Idem per il vino,i formaggi..mmm..ottio..basta!Eh,vedi?Allora non capita solo a me!Che sia una strana legge di natura?Quella che ci fa desiderar proprio quello che non possiamo?Incontentabili?Eh,sì,secondo me sì.Io,per esempio,ho l'homo Swiffer ma se avessi Franco mica ci sputerei sopra ecco..

      Elimina
  9. uhmm.... Se è una qualsiasi cosa che avevo e dopo mi si vieta per imposizione, posso diventar anche matto... altrimenti no... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, lo dicevo anch'io così.E in effetti un pò matta lo sono (hihihihihihihihihih)però m'è capitato proprio il contrario,cioè aver,per esempio,la possibilità di mangiar verdure è una cosa a cui non dai peso,le mangi e se non le mangi amen,vivi lo stesso.Quando poi,che so per una influenza intestinale,ti dicono che non devi mangiar verdura,zac!!Ti assale una tremenda voglia di cicoria,spinaci..perfino la bieta!!Esisterà una spiegazione scientifica??Mah!

      Elimina
  10. E' l'impossibilità di avere questo qualcosa che ci rende particolarmente desiderosi! ovvio no?! Siamo crepati ;)*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavoletti,verissimo Maraptica..eheheheheheheh Siam come i bimbi: più dici loro di non far una cosa e più han voglia di far proprio quella!:-)

      Elimina
  11. nel mio caso .., non lo so.., puo' esse..., visto il casino che hanno creato Adamo ed Eva co' la casso di mela!!! ^_^ forse sara' ereditario???????????????????????????
    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma cavolicchi!!Troppe ne dobbiamo scontà,allora,per quella cavolo di mela!!Mannaggia a Eva e quando non s'è fatta i cassi suoi!Non poteva mangià 'na banana?

      Elimina
    2. ehm..non era voluto..eh..

      Elimina

Che aspetti?Dimmelo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...