venerdì 5 aprile 2013

Es ist was es ist

Il venerdì mattina, il corso di tedesco inizia sempre con una citazione o una poesia o una storia.

Ormai dò per assodato che questo è "il corso dell'amore".
Perchè mai come durante questo corso, ho incrociato, intrecciato l'amore nei miei discorsi e nei miei pensieri, come nelle mie azioni.
Mai come in questo corso, ho dovuto imbattermi così tanto spesso con un simile argomento. Declinato in mille sfumature. Compreso l'amore sacro e quello materno.

I miei compagni di corso alla parola amore, guardano, in automatico, nella mia direzione. Con annessa pausa di silenzio. ( Mah!:-) ) Da quel dì che m'è toccato in sorte la recensione di "Paradise: Liebe", non è mancata, infatti, occasione di parlare di amore,innamoramento, matrimonio vs convivenza, divorzio, adozione..amore casto - sì pure quello e non era riferito all'amore dei consacrati - e via dicendo.. 
Compreso, ahimè, uno speed date in tedesco di cui magari vi racconterò..ed, io, per puro caso, ero puntualmente la voce fuori dal coro.

immagine presa dal web



Un venerdì la docente ci ha consegnato una poesia di Erich Fried, tratta dalla raccolta di poesie sull'amore, la rabbia e la paura che prende il titolo da una delle sue più note. 

 Was es ist

Es ist Unsinn
sagt die Vernunft
Es ist was es ist
sagt die Liebe

Es ist Unglück
sagt die Berechnung
Es ist nichts als Schmerz
sagt die Angst
Es ist aussichtslos
sagt die Einsicht
Es ist was es ist
sagt die Liebe

Es ist lächerlich
sagt der Stolz
Es ist leichtsinnig
sagt di Vorsicht
Es ist unmöglich 
sagt die Erfahrung
Es ist was es ist
sagt die Liebe

 
 Quello che è

E' un'assurdità
dice la ragione
E' quello che è
dice l'Amore.

E' una sventura
dice il calcolo
Non è che dolore
dice la paura
E' senza futuro
dice la visione (intuizione)
E' quello che è
dice l'Amore.

E' ridicolo
dice l'orgoglio
E' sventato
dice la prudenza
E' impossibile
dice l'esperienza
E' quello che è
dice l'Amore


E abbiam rimuginato.

PS: e se in italiano è difficile...potete immaginare in tedesco..

PPS: per una traduzione più affidabile, spulciate in rete.















15 commenti:

  1. Beh è carina anche in italiano con la traduzione che hai messo! Certo l'originale penso sia insuperabile, ma io e il tedesco proprio non andiamo d'accordo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni composizione,nella sua lingua originale,è insuperabile.Oh tranquillo..la mia traduzione,sarà anche troppo rigida ma va abbastanza bene..quindi,puoi anche non indossare l'elmetto contro il tedesco:-)

      Elimina
  2. conosco ed adoro questa poesia cara Ele :D è bello che comunque un corso, in genere fatto per essere "scolasticamente" educativo, poi ti dia degli spunti di riflessione più umani e personali!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che qualsiasi evento,anche un corso,possa offrire spunti di riflessione..Basta,appunto,fermarsi a riflettere.Ed io son una che rimugina molto.Il corso,comunque,anche grazie alle docenti e ai miei compagni,mi ha molto arricchito.Felice che piaccia anche a te:-)

      Elimina
  3. Sembrerebbe quasi smentire che l'Amore è cieco! Ogni altro sentimento deve dare un'altra definizione,lAmore no. Ma mi sono capita solo io...forse(?)
    Buon corso... io rimpiango di non averlo fatto visto che lì son nata e se non l'ho fatto finora...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In che senso,smentire?Mah..boh..sai che non ci ho riflettuto?Cioè è quello che è..poi ognuno può definirlo come vuole.Cieco,ridicolo,sciocco,senza senso..E' quel che fa chi vede dal di fuori..in fondo. Aggettiva. Alle volte anche un qualcosa che non aggettivo non ha. E' e basta. C'è sempre tempo Stefy!Credimi! Per me è stata una delle due mie lingue madri,forse "la" lingua madre,ma ero piccola quando son venuta in Italia e se ce l'ho fatta io a riprender a parlar in tedesco(almeno un pò),puoi farlo ad occhi chiusi! Nei vari corsi ho incontrato persone di tutte le età,sai?Anche sessantenni e settantenni:-)Quindi..c'è sempre tempo..

      Elimina
  4. Risposte
    1. Stimmt! Aber auch..Mann ist was er liest...

      Elimina
  5. Mi piace molto. Perché sei la voce fuori dal coro? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)Anche a me. Come altre di Fried. Fuori dal coro..beh perchè le mie opinioni andavano spesso controcorrente..demolendo le tradizionali concezioni di amore..coppia..assoluto ecc ecc.Però,devo dire che essere la macchietta del corso..è divertente:-)

      Elimina
  6. sei andata in germania intanto che studi?!...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No,ahimè non posso permettermelo...il corso è già fin troppo oneroso per me..ma spero tanto di tornarci un giorno...

      Elimina
  7. Però, perdonami, non ho capito, il corso lo fai o lo tieni tu? Sicuramente lo parli benissimo il tedesco, meglio di me per lo meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh io avrei qualche dubbio,sai? Non ho grosse difficoltà..ma la perfezione grammaticale e lessicale non è in me,purtroppo..non ancora almeno.Per parlarlo bene occorre parlarlo nel quotidiano ed io,a parte qualche soliloquio,non ne ho occasione...Il corso lo seguo,non lo tengo io..

      Elimina

Che aspetti?Dimmelo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...