lunedì 1 ottobre 2012

Grazie..



Ultimamente latito dal blog..e dai vostri..ho fatto un saltino di tanto in tanto..scusatemi,cercherò di rimediare.
Vi ringrazio per il sostegno di questi giorni..davvero.
Sono pochissime le persone con le quali possiamo essere veramente e profondamente noi stessi. Lei era una di quelle con cui, dopo mia madre, potevo essere quella che sono. Sempre e comunque. Ed è per questo, forse, che mi sento un po’ smarrita, sola di una solitudine diversa. Ancor oggi mi sorprendo a prender in mano il telefonino per chiamarla, quando voglio condividere qualcosa o quando vorrei ridere insieme. Quando, semplicemente, avevo bisogno di sentirmi meno strana e aliena, quando sapevo che potevo, con lei, sentirmi veramente compresa e accolta.. Ora non sarà più possibile e non vi nascondo che non è affatto facile.
Tutti dicono ch’io sia forte. Ma quei tutti non riescono a vedere quello che ricaccio dentro e soffoco.  Vedono solo il tentativo di camuffare quel che provo, per non espormi di più. Alcuni..addirittura mi invidiano...altri ne son quasi infastiditi...se sapessero quanto,in realtà, non sono forte..forse se ne gioverebbero...Non piango perché non posso piangere, perché se piango soffrono anche altri ed io non amo far soffrire, neppure lontanamente.  Però avrei bisogno di cacciarle fuori, le lacrime.
La vera forte era lei, davvero. Io posso solo provare a imitarla, in nome e per rispetto di quel che mi ha detto l’ultima volta che ci siamo sentiti. Le ho fatto una promessa e devo far di tutto per mantenerla.
Non sono mai stata brava a rielaborare i lutti. L’ultima volta che ho perso una persona cara son rimasta come anestetizzata. E anche in quel caso..non mi son concessa di piangere se non per pochi istanti. Mi illudo che non vedendo la morte in faccia, posso solo ricordare la persona com’era in vita, posso continuare a vivere senza aver mai quelle fitte che ogni tanto,invece,mi prendono. Perché basta un niente, una canzone, un profumo,una immagine, e il dolore che pensavi non ci fosse, ricompare. Per fortuna, sì, il tempo attenua l’intensità. E la mancanza diventa più flebile. Ma rimane. Non ho mai capito come si fa, a rielaborare il lutto.
So che rielaborare è come un digerire, come un trasformare l’evento. Il difficile, però, è trasformarlo in qualcosa di positivo.
Allora, per lei e per tante altre persone come lei, me lo impongo. Mi impongo di rielaborar la sua mancanza ricordando il suo ricordo, digerendo i suoi insegnamenti e facendone parte di me.
La pasticceria sarebbe una gran bella idea :-) Ma la mia incapacità sarebbe un insulto a Santin o Montersino ehehehe..oltre che un attentato al palato altrui..però potrei sempre imparare..non si sa mai..Prima, però, devo recuperare qualcosa, interiormente, perché altrimenti i dolci avran un sapore insolito (avete mai visto o letto “Come l’acqua per il cioccolato”?)
Nel frattempo…ho intenzione di pubblicare, appena avrò tempo, i tipici post strambi come mio solito, per riprendere a dare alla Paginetta, l’aspetto che le è proprio e che a lei piaceva tanto.
E colgo l’occasione per:
  • ringraziare Adriana per il suo premio: non me lo son dimenticata:-) e rimedierò al più presto…devo ancora capire cosa vuol dire “semplicità”..ehehehehe
  •  ringraziare Sognatrice a bordo, che aspetta da mesi ormai, di sapere se il suo bellissimo premio è arrivato o meno: è arrivato è arrivato..ed eccolo qui..
 bellissimo..grazie!!! Il verde è uno dei colori che mi piace di più…e si intona benissimo coi miei occhi!!
  • Ringraziare Clyo per il suo bellissimo premio: eccolo qua… 
 prima di metterlo in cornice… Il blog di Clyo, per chi non lo conoscesse ancora è qui..e qui trovate la sua vetrina Etsi..andate a spulciare perché è davvero brava e..ci son delle ballerine talmente sfiziose che sfido a resister alla tentazione di comprarne un paio!! Io mi son innamorata dei suoi acquerelli (ne trovate altri,bellissimi,nel suo blog spulciando tra i suoi post..ma non spulciateli soltanto..leggeteli!)..ce ne son alcuni che conto di acquistare appena possibile…abbi pazienza Clyo.,.devo recuperar il tuo post sul pay pal e capire come fare per accaparrarmi una tua opera!

  •  Ringraziare le care amiche che l'hanno conosciuta, come me, per esserci strette tutte in un grande abbraccio..un altro dei suoi regali..

  • Ringraziare tutti voi che mi avete lasciato un commento-carezza in ogni post che ho scritto.
Vi abbraccio tutti…sì anche i maschietti più ritrosi..e fatevi abbracciare su....!!:-)

22 commenti:

  1. Sei tornata! meno male Vedrai che pian piano andrà meglio e ricomincerai a scrivere anche qui...

    Intanto sono contenta che ti sia arrivata la mia busta e ti ringrazio moltissimo per tutti i complimenti: gongolerò fino a sera ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) prego!Il tuo blog mi piace e i tuoi acquerelli e le ballerine e...e...e...è tutto bello..ne vale la pena:-)Spero..per ora l'umore latita..

      Elimina
  2. Se vuoi piangere piangi.
    Non serve cacciare indietro, l'elaborazione dura molto di più.
    Sfogati, anche solo qui.
    Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ata vorrei...Ma prima dovrei trovare un posto e un tempo per farlo...So che così la rielaborazione dura di più..anzi..forse non arriva mai..
      Oh..qui mi son sfogata..anche troppo forse..il tono del blog è molto calato..a lei non piacerebbe...le piaceva ridere..Ma basta,mi metto d'impegno e torno a scrivere il blog come prima..:-)Grazie Ata..un abbraccio..

      Elimina
  3. Volentieri lascio un altro commento-carezza, e volentieri mi faccio riabbracciare!
    Ciao carissima. E sii forte, perché lei per prima lo vorrebbe: vorrebbe che tu combattessi, e vivessi, e godessi la vita PER DUE!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Scriba!:-)Grazie per un altro tua commento/carezza e...meno male!Uno che si fa abbracciare!:-)Ci proverò...

      Elimina
  4. Purtroppo la morte di persone care lascia sempre un segno e ogni altra parola mia sarebbe vana a placare il tuo dolore, ma la vita va avanti e così dev essere, quindi , cara Ele, ti aspetto presto nel mio blog e, visto che sei appassionata di dolci, c'è proprio una buona torta che ti aspetta! ;-) un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fiore...devo passare allora! A me i dolci piaccion tantissimo!:-)

      Elimina
  5. Effettivamente son ritroso agli abbracci :p
    Vai "Ciamber" ... che quì ti si aspetta con pazienza :p

    P.S.
    Visto che hai apprezzato ti lascio gran video... da vedeer ed ascoltare:
    http://youtu.be/BGpzGu9Yp6Y

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Boh:-) Lo vedrò appena la connessione sarà un pò più veloce...(uff)...ehm..che vuol dire "Ciamber"?:-)Ps: ritroso agli abbracci?Mannòò...su su dai..uno piccolo piccolo...:-)

      Elimina
    2. "Ciamber"? ...... :p

      Elimina
  6. bei premietti :D

    dai dai dai ti siamo tutti vicini per quel che vale, ma sperando possa aiutarti ad andare avanti, a continuare con il ricordo nel cuore e negli occhi di una persona speciale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pier:-)Sì,lo sento..e il ricordo rimarrà sempre.UN abbraccione anche a te!:-)Ps: sì bei premi:-)

      Elimina
  7. Non so cos'è successo ma l'altro ieri ho sognato un numero...quello del suo compleanno...e non so perchè ma al risveglio mi sono sentita come un po' meno in pena, come se lei mi avesse detto di andare oltre perchè lei è ancora qui e viaggia con me , con noi.Non so spiegarti bene...ma ieri ho messo un post-gioco che da mesi volevo mettere e nei commenti bisogna dare i numeri... già in due hanno dato il 27...
    Io non credo alle coincidenze quindi per me la sensazione che avevo recepito dal sogno si sta realizzando!Lei c'è anche se è lontana e noi dobbiamo solo imparare a comunicare diversamente con lei... non più fisicamente ma con la sua anima!
    Un abbraccio forte e lungo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh Stefy..io spero di capire come fare..I sogni non li pilotiamo e allora non posso far altro che aspettare una sua carezza..Le coincidenze fortuite no..non ci credo neppure io,checchè se ne dica..per me ogni cosa ha un senso e può essere un segno..Quel giorno ho pensato tanto a lei..e,pensa,la sera ho dovuto,mio malgrado,partecipare ad un compleanno..Inutile dirti che non son stata dell'umore giusto...Un abbraccione forte anche a te!:-)

      Elimina
  8. Non tenerti tutto dentro, non ti aiuta...Lasciati andare e piangi... sfoga il tuo dolore , la tua rabbia per questa perdita ..... e vedrai che piano piano , in qualche strano modo riuscirai a gestire il dolore...

    Ti abbraccio forte forte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvietta io lo farei..ma..non so..vorrei esser sola per poterlo fare..sola per almeno un giorno intero..lontana da tutto e tutti..allora sì.Forse liberandomi potrei alleggerirmi un pò e capire come si fa a rielaborare le mancanze...Ti abbraccio forte anch'io:-)Grazie

      Elimina
  9. Cuginetta se hai voglia di piangere fallo....magari fallo quando sei sola e non c'è modo che altri soffrano per te, ma piangere a volte è utile per scacciare via tutta la tristezza e sentirsi un po' meglio.
    Perdere una persona cara è sempre un'esperienza terribile che ci segna, tu dici di non essere forte, ma secondo me lo sei! Forza cuginetta, noi tutti siamo con te!
    Aspetto di tornare a leggere i tuoi bellissimi post di sempre.
    Noi ci siamo sempre e comunque!
    E da pasticcera ti vedo benissimo :D

    RispondiElimina
  10. Stai tranquilla, prenditi i tuoi tempi :-)

    RispondiElimina
  11. Ci sono cose che c'è bisogno di tempo perché si metabolizzino ed ognuno di noi ha il proprio tempo...e poi "grazie" è una bellissima parola sia da dire che da riceve.

    RispondiElimina

Che aspetti?Dimmelo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...