giovedì 20 giugno 2013

du gust is megl che one?

Considerazioni di una convivente del nuovo millennio targata vecchio stile.Ovvero, considerazioni a mente lucida, superata da tempo la fase dell'innamoramento, sulla convenienza della vita a due.

La vita a due può, in apparenza, sembrar una gran bella cosa: in due si superano meglio le difficoltà, in due si divide la spesa, in due si dividono le preoccupazioni e così via. Insomma, due sembra un gran bel numero (finchè, ovviamente, in certi casi entra un tre che, notoriamente, rompe il due... a volte seguito dal quattro, dal cinque, ecc.).

Ma siam sicuri che "du gust is megl che one"?

20 commenti:

  1. Ci sono alti e bassi di sicuro, ma sicuramente du gust is megl k uan!

    RispondiElimina
  2. io non ne sono così sicura... per tutte quelle cose che una volta in due non si riesce più a fare... perchè è un'impresa saper condividere tutto al 100% e non limitare la libertà dell'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefy..allora siam in due..proprio per quello..

      Elimina
  3. un vecchio proverbio dice: meglio soli che male accompagnati. Ovvero due gusti sono meglio di uno se i gusti si accordano abbastanza, cosa che nel tempo può rivelarsi sempre più difficile a causa della naturale evoluzione delle persone, evoluzione che non sempre è omogenea e nella stessa direzione.

    Certo però, due gusti, almeno inizialmente, posso dare più soddisfazione di uno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Old..meglio soli che male accompagnati..Ma come hai fatto notare tu,puoi scoprirlo solo col tempo,o no?L'accordanza di gusti credo che sia per pochi fortunati eletti...Sto seriamente pensando che sia meglio star da soli,a prescindere..Due gusti possono dare più soddisfazione..ma se è solo all'inizio..poi..che me ne faccio?

      Elimina
    2. bè, dopo ... si cambia gusto :-) ... finchè si può!

      Elimina
  4. Per me i vantaggi della coppia sono maggiori degli svantaggi, certo ogni tanto passare un fine settimana da soli fa bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quali,per esempio?Io ho bisogno di più di un fine settimana da sola..alle volte..

      Elimina
  5. Io sono per le relazioni part time...

    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace Kylie..:-)relazioni part time suona (quasi) bene..che intendi con part time?

      Elimina
  6. credo che sia una scelta molto personale. ed anche legata a diverse fasi che si attraversano nella vita.
    in questo momento non riesco a vedere tutti i lati positivi di una convivenza, per esempio... ma sono reduce da una lunghissima ed abbastanza soddisfacente convivenza. quindi ... può essere che in momenti diversi si desiderino cose diverse. a ciascuno il suo momento e la sua scelta insomma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già..magari va a momenti..Quando ero single volevo aver qualcuno..ora che ho qualcuno vorrei esser single..e magari avere altro..

      Elimina
    2. bisogna decidersi...e non essere incontentabili come bambini viziatelli. una volta deciso viversela, senza stare a desiderare sempre "altro"...almeno io la penso così. poi il mondo è pieno di gente che corre e corre dietro a mille cose. vedi tu.

      Elimina
    3. Eh..Ele..io mi son decisa..eccome,voglio dire..quando si è single vuoi qualcuno e quando non sei single vorresti tornare ad esserlo..per certi versi..Io ho sempre vissuto quel che desideravo e quindi,in automatico,non ho desiderato "altro"..QUando cominci a desiderare "altro" evidentemente è perchè quel che hai,forse,non lo vuoi più.Non amo correre dietro a mille cose..ne voglio una,possibilmente sicura. Ma siamo tutti "mobili",credo,niente rimane fisso e immutabile. Per fortuna e purtroppo.

      Elimina
  7. Mah, dipende, in alcune cose anche più di due è cosa buona, in altre no...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più di due?In cosa per esempio?In altre non so cosa intendi..ma nell'ambito di un rapporto a due..se entra un terzo è inevitabile che qualcosa cambi..alle volte..per assurdo,è così che si bilancia il rapporto a due

      Elimina
  8. sicuramente un due è mooooolto meglio che in tre.

    fidati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In tre in che senso? Mia nonna, saggia donna, diceva che alle volte la coppia è come un tavolo: si regge bene in equilibrio solo se ha tre piedi e non due.Ovviamente non si può generalizzare. E tre,in effetti,penso sia un tantino impegnativo da gestire. Se ho capito quel che intendi..:-)

      Elimina
  9. arrivo in ritardo ma il tuo post è molto diverso da quello di old o almeno la domanda è molto diversa.

    Se si tratta di dividere preoccupazioni e spese sicuramente il numero due è meglio di uno, ma per tutto il resto è complicato

    sono stata tradita troppe volte per desiderare il numero due
    no decisamente no

    RispondiElimina

Che aspetti?Dimmelo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...